Siti dove salvare e condividere le tracce GPS – la lista dei migliori, secondo me

Ormai ci sono molti siti (o applicazioni, che poi alle volte è la stessa cosa) che permettono di visualizzare e condividere le tracce GPS e pianificare “a tavolino” i percorsi.

Se il sito è disponibile anche come app solitamente permette di registrare direttamente la traccia GPS. Alcune app hanno delle limitazioni, altre dei piccoli bug ma in fondo la scelta è dovuta a quello che l’utente si aspetta da software; quello che cerco io è una piattaforma dove salvare e condividere le tracce GPS e che mi permetta di pianificare un percorso.

Una cosa molto importante di cui tenere conto è il tipo di mappa che il sito usa come base cartografica; la migliore è senz’altro la OpenCycleMap, cartografia editabile dagli utenti, che visualizza anche i sentieri. OpenCycleMap è un’estensione di un’altra piattaforma user-generated, l’inglese OpenStreetMap.

Tra quelli che ho testato personalmente (versioni gratuite) i migliori sono questi:

  • BikeMap – ottimo per pianificare i giri, ha un editor di tracce veramente valido e disponibile anche per gli utenti con iscrizione gratuita
  • Strava – il più completo a livello di dati biometrici (calorie consumate, frequenza cardiaca eccetera; fornisce automaticamente le classifiche su tratti determinati di strada o sentiero, che chiama segmenti) e anche la migliore a livello di interfaccia utente
  • AllTrails (EX EveryTrail) – ha mappe proprietarie fatte molto bene
  • Wikiloc – grande piattaforma libera con migliaia di tracce caricate dagli utenti
  • Gaia GPS – le mappe più dettagliate e chiare che abbia mai visto su un’applicazione GPS. L’applicazione però ha diversi bug

Naturalmente ce ne sono molti altri e ogni giorno ne nascono di nuovi. La lista è sicuramente destinata a diventare molto più lunga.