Lato B? Un orrore linguistico.

Lato B ormai sta per “culo”: da quando qualche giornalista o conduttore tv o politico (perchè no…) ha chiamato così il prospetto tergale umano, il sedere, il deretano, le chiappe, il podice, durante, mi pare, una stronzissima serata di miss italia uno o due anni fa è tutto un proliferare di lati B. Ma il “lato B” (B side in …