Bill Hicks

Chi era Bill Hicks, e cosa diceva. Per quel poco che ho letto lo trovo molto, molto divertente. sulla droga: Not all drugs are good, all right? Some of them … are great. Just gotta know your way around them, is all. sulla droga e la musica: You see, I think drugs have done some… Continua a leggere Bill Hicks

buon compleanno, Italia

alla faccia brutta della retorica fascista, a quella ancora più brutta dell’ignoranza leghista, con buona pace di berlusconi il puttaniere fidanzatino io dico: buon centocinquantesimo compleanno, Italia e auguri, son passate due guerre, passerà anche l’era del catodico silvio. Ah se vi manca qualcosa da leggere potete dare una scorsa alla Costituzione della Repubblica Italiana… Continua a leggere buon compleanno, Italia

L’elenco di Corrado Guzzanti a “Vieni via con me”

Corrado Guzzanti Un elenco di battute che non aiutano questo programma: Il Giornale replica a Saviano: la macchina del fango non è quella che dici tu, è una macchina vera, l’abbiamo vista ad Arcore, e si usa con una vasca e due lottatrici nude. Anche Bossi telefona alla questura ma capiscono solo “Mubarak”. L’ira di… Continua a leggere L’elenco di Corrado Guzzanti a “Vieni via con me”

Il meteo e i persuasori occulti

Sono ormai convinto che la gente (diciamo gran parte di essa) si lamenta per il caldo più per via dell’allarmismo dei giornali e dei telegiornali che per un reale “disagio termico”. Giornali e telegiornali sono i nuovi persuasori occulti. E se riescono a modificare la tua percezione della realtà possono forse guidare anche la tua… Continua a leggere Il meteo e i persuasori occulti

camicia/camicie – spiaggia/spiagge

fottuta lingua italiana! i gruppi “cia” e “gia” sono gruppi bastardi, quando sono in finale di parola si comportano in modo diverso nella trasformazione al plurale. infatti se sono preceduti da una consonante (spiaggia) al plurale PERDONO la “i”: spiagge; se preceduti da VOCALE (camicia) la MANTENGONO: camicie. Altri casi QUI. L’Accademia della Crusca ne… Continua a leggere camicia/camicie – spiaggia/spiagge

Pubblicato
Etichettato come parole

Noblesse oblige

Dice il Silvio: «Abbiamo lasciato i telefonini a tutti perchè fin quando sarò presente io non possono accadere cose ineleganti perchè io sono una persona di buon gusto, di cultura e di eleganza» e anche di grande modestia, dice infatti «Non sono un santo» mentre sappiamo tutti ch’ei LO È. da il corrierone