Musica dell’attesa. Ma l’attesa di cosa?

Provate a telefonare al numero (verde? ma per nulla!) del call center del CUP (Centro Unico Prenotazioni) della Regione Toscana per prenotare un esame clinico: dopo il solito discorsino introduttivo, peraltro non del tutto esatto nelle informazioni che fornisce, partirà una bella melodia. Sarete costretti ad ascoltarla almeno per una decina di minuti, durante i quali probabilmente vi domanderete “dove ho sentito questa musica?”

Beh, ve lo dico io. La musica in questione, la celeberrima melodia, è tratta da un famoso film: “Love Story“, di Arthur Hiller.
Ora chi ha scelto la musica o è un gran burlone (ma anche un po’ stronzo) o è un grandissimo ignorante, infatti il film finisce con la protagonista (Ali MacGraw) che muore fulminata dalla leucemia e non mi sembra un tema azzeccato per uno che sta telefonando per prenotare degli esami clinici… roba da Monty Python.
Per piangere un po’ con Ryan O’Neal cliccate qui.