Terry Rodgers: superalcolici, sesso e decadenza…

Terry Rodgers dipinge quadri enormi, dove in complesse scene cariche di particolari, rappresenta la vita e la decadenza di una (immaginaria?) classe privilegiata, tra sesso di gruppo (sempre rappresentato in un immediato prima o dopo), superalcolici e interni lussuosi.
I quadri di Rodgers sono una sorta di istantanee mentali scattate durante parties in ville di personaggi belli ricchi e famosi, spesso chiaramente riconoscibili; probabilmente, se il berlusca non fosse quel brutto vecchio nano pelato che è, farebbe anche un quadro ambientato a palazzo grazioli…


Una cosa curiosa: Rodgers non rappresenta quasi mai scarpe femminili col tacco a stiletto, spesso indissolubilmente associate al mondo glamour e patinato della categoria sociale che popola i suoi BELLISSIMI dipinti.

Terry Rodgers video interview on Vimeo.