i barbari – alessandro baricco – n.13: Era un libro su Google

“Io me lo vedo che si lascia andare contro lo schienale e allungando le gambe chiede con un sorrisetto da barone: Intendete per caso scaricare l’intero web?

Lo stiamo già facendo, risposero loro.”

————————————————————————–

leggi il resto del n.13
il resto dell’intero racconto, quello finora pubblicato, è qui

tutto da repubblica.it